Walter Veltroni: L’Italia che voleva farcela

Walter Veltroni: L’Italia che voleva farcela

GIOVEDÌ 17 MARZO 2016 ORE 20,45 ore 20,45 – Sala conferenze, Centro sociale 25 aprile – Via per Campagnola 1/A, Correggio

Ritrovare, con il padre, i valori del passato… ma anche del presente

Ne parliamo con Walter Veltroni autore del romanzo CIAO (Rizzoli Editore)

Vittorio Veltroni, primo direttore del Telegiornale della RAI, morì a soli 37 anni nel 1956, quando suo figlio Walter aveva un anno di età.
In “CIAO” Walter Veltroni immagina di incontrare oggi il padre che non ha mai conosciuto e di scambiare con lui confidenze, emozioni, ricordi, pensieri.
Ne nasce un confronto a tutto campo tra “l’Italia che voleva farcela” allora e l’Italia che, pur con fatica e difficoltà,
vuol farcela anche adesso, reagendo alla crisi e costruendo un futuro migliore per tutti.
Ieri e oggi, dunque. Due generazioni vicine ma diverse. Con i valori che restano, nel passaggio di testimone da un padre ad un figlio che lo ritrova … una sera, nel pianerottolo di casa ad aspettarlo.

Walter Veltroni è stato direttore de L’Unità, vicepresidente del Consiglio, sindaco di Roma, segretario del Partito democratico. Ha scritto romanzi e diretto film.
Gli ultimi suoi libri sono: Noi, L’inizio del buio, L’isola e le rose, E se noi domani, Quando c’era Berlinguer, diventato un film. È regista di I bambini sanno.

Condividi:

Altri eventi

Torna su