Una serata di successo sui problemi climatici e ambientali

La sera del 27 novembre il Palazzetto dello Sport è stato preso d’assalto e occupato in ogni ordine di posti da un attentissimo pubblico proveniente anche da altre province per ascoltare la relazione di Luca Mercalli sui problemi del clima e dell’ambiente.

Con “E adesso… tutti per terra!” il Circolo Primo Piano ha voluto proporre cultura ambientale attraverso il dialogo, coordinato da Claudio Corradi della redazione, con uno dei maggiori esperti di clima. Mercalli si è rivelato, oltre che dotato di grande passione e comunicativa, anche uno scienziato che affronta i temi scomodi con buon senso e realismo pur senza far sconti sui terribili dati del cambiamento climatico e delle sciagure che comporta ormai a breve.

Studenti degli istituti Einaudi, Rinaldo Corso e San Tommaso hanno posto molte domande, frutto di un lavoro preparatorio organizzato da alcuni loro docenti con Ecosapiens, settore che propone progetti di educazione ambientale della Cooperativa sociale “L’Ovile”.

Mercalli ha anche dialogato con Stefano Bianchin, uno dei due giovani metereologi del sito Meteo da Correggio, sull’importanza del monitoraggio del clima a livello territoriale.

Condividi: