Intelligenza Artificiale amica affidabile?

Tanti spunti di riflessione nella serata organizzata da Primo Piano

Lo scorso 9 novembre, al Centro Sociale 25 Aprile di Correggio, si è svolto l’incontro “Intelligenza Artificiale ovunque sei”, promosso da Primo Piano. Ospiti d’eccezione il Professor Nello Cristianini, docente di Artificial Intelligence all’Università di Bath, nel Regno Unito, ed Enrico Pagliarini, giornalista ed esperto di tecnologia.

La larga partecipazione di pubblico ha dimostrato che l’intelligenza artificiale è argomento di grande interesse: onnipresente nella nostra vita ma ancora ostica da digerire, soprattutto da un anno a questa parte, quando l’AI è diventata “generativa”: in soldoni, da quando le macchine sono in grado di creare qualcosa che prima non c’era. E lo fanno, soprattutto, osservando costantemente le nostre scelte: quali video ci sono piaciuti su YouTube? Quali film abbiamo scelto sulle piattaforme di streaming? Cosa abbiamo acquistato online?

A pensarci bene, è travolgente. Potremo fidarci? Se delegare una decisione ad un algoritmo vuol dire per forza fidarsi, il dovere minimo è comprenderlo. Siamo di fronte ad una tecnologia molto potente: con una rapidità mai vista sta rivoluzionando ciò che ci circonda, ma è possibile che qualcuno possa volerla usare male, come è possibile che la macchina sbagli in buona fede ledendo un diritto (ad esempio favorendo un candidato maschio nella valutazione di un CV). I problemi che abbiamo davanti sono nuovi e molteplici; per questo è necessario intervenire con una normativa ad hoc, già in elaborazione in seno all’Unione Europea.

Siamo di fronte ad un cambiamento epocale, di quelli che vengono descritti nei libri di storia. Sta a noi cercare di comprendere e restare al passo. Potete rivedere la conferenza consultando il nostro sito o il nostro canale YouTube.

Condividi:

Leggi anche

Newsletter

Torna in alto