In vasca a tutta abilità

I ragazzi correggesi disabili si distinguono ai campionati italiani di nuoto

Ai campionati Italiani vasca lunga di Bressanone (17-19 giugno), la comitiva Correggese FISDIR (Federazione Italiana Sport Disabilità Intellettiva Relazionale), guidata dagli allenatori Cristina Pizzetti e Elenio Boni, ha ottenuto lusinghieri risultati.

Sono state tre giornate di gare di altro livello agonistico, che grazie alla tenacia e la voglia di superare i propri limiti, ha permesso alla nostra delegazione di rientrare in sede con un bel gruzzolo di medaglie: Veronica Petocchi argento nei 50 stile libero e bronzo nella distanza doppia.

Cecilia Puglisi, argento nei 400 stile libero e Milena Lodi bronzo nei 50 farfalla.

Da segnalare il raggiungimento delle finali anche degli altri nuotatori: Andrea Gavioli, Francesco Gambarati, Filippo Meulli, Luca Parmeggiani, Stefano Sacchi e Lisa Scansani.

La gara di Bressanone ha confermato la bontà del livello agonistico dei Correggesi, che già si erano messi in evidenza ai Campionati Italiani vasca corta, (Saronno 5-6 marzo), dove furono ben 18 le medaglie messe al collo (6 ori, 5 argenti, 7 bronzi).

Meno fortunate, con due quinti posti, le staffette maschile e femminile che hanno gareggiato nella distanza dei 50 metri.

Si è così conclusa nel migliore dei modi la stagione agonistica 2015-2016.
Un’annata da incorniciare, non solo per i risultati ottenuti, ma anche per l’ottima sinergia che si è creta tra dirigenti, allenatori, atleti e i genitori/tifosi, che non hanno mai fatto mancare il loro sostegno.
Ora il meritato riposo che verrà utilizzato per ricaricare pile e ambizioni, che serviranno a rendere indimenticabile anche la prossima stagione agonistica.

Condividi:

Leggi anche

Newsletter

Torna in alto