Ecco il dragone cinese visto da vicino

Un successo l’incontro di Primo Piano con la sinologa Giada Messetti

La Cina è vicina? “La Cina è già qui” è il titolo del secondo libro di Giada Messetti, giornalista e sinologa, ospite di Primo Piano il 4 dicembre scorso al Circolo 25 Aprile in un incontro molto partecipato, con interventi e domande dal pubblico. 

La Cina è oggi un Paese al quale siamo indissolubilmente legati, per motivi economici e non solo, basti pensare alla catena di interazioni avvenute con la pandemia. Ma “senza capire il proprio interlocutore è impossibile interagire – scrive l’autrice nel suo libro, edito da Mondadori – L’Occidente ha bisogno della Cina, quanto la Cina ha bisogno dell’Occidente”. 

Ecco dunque che Giada Messetti, friulana che ha vissuto diversi anni in Cina, ha abbracciato questa missione di divulgazione, già con il suo primo libro “Nella testa del Dragone”. La sua presentazione è stata appassionata ed efficace, smontando stereotipi e toccando molti aspetti della realtà cinese, dalla scrittura per logogrammi ai prestiti del confucianesimo e del taoismo.
Centrale il tema del “patto” su benessere e diritti individuali e collettivi dopo Tien An Men e
la trasformazione della Cina, con la sua “economia sociale di mercato”, da paese in via di sviluppo a secondo player economico mondiale, con settecento milioni di abitanti su un miliardo e mezzo usciti dalla povertà in pochi anni. Fino ad arrivare a oggi, alle crisi incombenti, economica, demografica, occupazionale e, forse, politica, con gli occhi puntati su Xi Jinping, “il più grande leader dai tempi di Mao”.

“Ombre Cinesi – Dietro i movimenti del Dragone”, questo il titolo dell’incontro sostenuto da Giuliano Group, Ognibene Power, Spal Automotive, Carlo Riccò & fratelli, si è tenuto in un momento di grande attualità, con le manifestazioni nelle strade contro il governo, pochi giorni prima che la Repubblica Popolare Cinese decidesse di abbandonare la politica Zero Covid. Grande interesse quindi dal pubblico sul futuro del paese, tra cui i titolari di aziende correggesi, sponsor dell’evento, che hanno sedi in Cina, come la Spal e la Ognibene Power.
E che la Cina sia già intrecciata con le nostre vite, lo ha testimoniato anche il giovane correggese
Elia Cerrato, che dopo un dottorato in Economia all’Università di Pechino, ora ha ottenuto una cattedra. Ad imparare a conoscere la Cina erano presenti in sala anche una classe di studenti dell’Istituto Tecnico Einaudi. 

Giada Messetti è autrice per Carta Bianca su Rai 3 con Bianca Berlinguer, tiene una rubrica fissa nel programma Forrest di Radio Uno con Luca Bottura e Marianna Aprile.
La registrazione integrale della serata è disponibile sul nostro canale Youtube.

Condividi:

Leggi anche

Newsletter

Torna in alto