Settembre 2019

AL VOSTRO FIANCO NEL RITORNO ALLA VITA QUOTIDIANA

Settembre rappresenta da sempre uno dei periodi più complessi da fronteggiare: le ambite vacanze, che hanno messo brevemente in stand-by l’infinita serie di interrogativi delle nostre vite, si sono esaurite, ed ora quelle stesse domande ricominciano a tamburellare fragorosamente nelle nostre menti. La scuola, il lavoro, i figli, il clima, gli investimenti, il futuro…

L’obiettivo di questo numero è proprio quello di alleviare il traumatico ritorno, cercando di fornire informazioni utili ad affrontare con meno incertezza la personale routine di ognuno di noi.

Lorenzo Soldani

Sommario

Lavoro
– Il lavoro in fabbrica, questo sconosciuto
Clima
– Ragazzi, c’è un meteo da paura!
Ambiente
– Correggio virtuosa nello smaltimento rifiuti
Impresa
– Famiglia unita, sguardo al futuro
Eventi
– La ‘ndrangheta e noi
Economia
– Il risparmio nel tempo dell’incertezza
Cultura
– Edicole e librerie, i custodi della lettura
Giovani all’estero
– Lavoro: perché non inseguirlo!
Sport
– Le 25 fatiche di Paride
– Tutto l’amore per la Pallavolo
– Ragazze in campo, nel nome di Milena
Ricordi
– Romano Borghi, il macellaio gentile

Rubriche
virgolette: Al vostro anco nel ritorno alla vita quotidiana
Primo Piano opinioni: Affido
come eravamo: Tutti a scuola!
appuntamenti culturali: Nuovi lm d’essai a Cine+, concerti di ne estate in piazza
raccontami: Il Menestrello – la saga del dottor Faust; Repertorio dei
matti della città di Reggio Emilia
una mostra al mese: Peggy Guggenheim. L’ultima Dogaressa
interviste improbabili: Il buon samaritano
– raccontami: Il rilegatore; Professione cantante
una mostra al mese: Biennale d’arte 2019
agricoltura, verde, ambiente: Allarme Salamino, un rischio per il Lambrusco
alla salute!: AAA medici cercasi
opinioni d’autore: Ah, le bugie di una volta
l’angolo del relax

IL MEGLIO DEL MESE

Temporali e fenomeni estremi studiati a Correggio.

La nuova rubrica di Fabrizia Amaini in collaborazione con Foto Manzotti.

Daniele Zini, delegato sindacale, sui licenziamenti in Rexnord