Maggio 2016

Copertina Primo Piano maggio 2016

Ciao, tu!

1986: a Chernobyl si verificava la tragedia nucleare che segnava la vita di un intero popolo e di tutta l’umanità.
La coincidenza di essere nata in quello stesso anno, mi ha fatto sempre pensare a quella data e ai coetanei ucraini e bielorussi con particolare vicinanza, per via di quel comune “inizio”.
I correggesi, come sempre sensibili e pronti a spendersi non hanno mancato di rimboccarsi le maniche, anche in questo caso, con generosità: è nata così l’associazione “Ciao-Correggio insieme”, che oggi festeggia i 10 anni di attività.

Mariachiara Levorato

Sommario

Solidarietà
– Chernobyl: Correggio non dimentica
– Il grande cuore di Valter
Società
– Il killer nascosto nelle pieghe del tempo
– Un’ottima idea
Economia
– Presenza, prudenza e trasparenza: un bilancio in tre parole
Integrazione
– Il colorato popolo del CPIA
Scuola
– Uomini in fuga, intensa esperienza di scuola
Spettacolo
– Mille francs per chili 5 di sale
Legalità
– Fai la cosa giusta per vincere la mafia
– Gli accordi inconfessabili, i silenzi, le complicità
Musica
– DudeMusic, il rock è di casa
Memoria
– Il sentiero dei diritti
Abitare
– Non di solo cappotto rivive la nostra casa
Storia
– Gli internati, eroi dimenticati
Arte
– Cavalieri e stemmi per il palazzo che non c’è più
Sport
– Corri ragazzo, corri!
Rubriche
virgolette: Ciao, tu!
notizie in breve; Correggio in briciole
un film a colazione: Il caso Spotlight, un oscar politico
raccontami: Glister; Anche contro donne e bambini
appuntamenti culturali a Correggio: In maggio: incontri, spettacoli e Correggio jazz festival
cultura popolare: Guerda in elta, guerda in tera… cost’chè l’è al bus ed la caramela!
l’angolo del relax
una regione al mese, ecco il Belpaese: Filetti di pesce persico con “ris in cagnun”
il nastro rosso: idee per un matrimonio/parte 2
in punta di pennino

IL MEGLIO DEL MESE

Nella sala di registrazione di stefano Riccò, nasce una musica che gira il mondo. Il 21 settembre del 1995 esce “Buon

La lunga e dolorosa storia dell’amianto. Era austriaco il primo brevetto, registrato nel 1901, che impastava col cemento le fibre di

Storie di ordinaria integrazione nel nuovo servizio scolastico di istruzione degli adulti. Esiste un luogo, a Correggio, dove si esercitano integrazione

Chernobyl? Presente. La mostra del fotografo reggiano Erik Messori, che sta per concludersi in questi giorni al Palazzo dei Principi,