Apriamo le menti, è primavera

Nuove lezioni di FomAzione, sotto l’egida di Primo Piano

Abbiamo debuttato lo scorso anno ed ora riprendiamo l’attività. “FormAzione”, il nuovo gruppo di lavoro del Circolo Culturale Primo Piano, ha messo a punto il programma che si svilupperà dalla fine di marzo a inizio maggio. Si tratta di lezioni su cinque diversi argomenti, scelti in base alle preferenze espresse in un questionario, inviato con una newsletter ai soci del Circolo e agli abbonati al mensile “Primo Piano”.

Partiremo il 24 e il 28 marzo con “La mafia in Emilia-Romagna e nella nostra provincia”, due lezioni tenute dal giornalista Paolo Bonacini, che ha seguito quotidianamente il processo Aemilia (vedi articolo a pag. 9). Le tematiche proposte saranno: 1 – Storia e dinamiche delle infiltrazioni mafiose nel territorio emiliano e in particolare nella nostra provincia. Come si arriva al processo Aemilia; 2 – Dopo il processo Aemilia. Contraccolpi sulla criminalità organizzata, situazione attuale e prospettive.

All’inizio di aprile, a poco più di un anno dall’esplosione del conflitto in Ucraina, è in programma una lezione di riflessione storica e geopolitica sulle tensioni belliche nel ‘900, “Guerra giusta, guerra ingiusta, guerra mai tenuta dal sottoscritto. Sempre ad aprile inizierà un corso di informatica tenuto dal prof. Jacopo Ferrari, dal titolo “Approccio al mondo digitale”. L’obiettivo è facilitare l’utilizzo degli strumenti digitali, per accedere ai servizi e capire i cambiamenti sociali e culturali in atto.
Tre lezioni: 1 – Utilizzo base del PC: sistema operativo, editor di testi, fogli di calcolo, grafica di base; 2 – Accesso ai servizi digitali: SPID, Fascicolo sanitario, INPS, ANPR, musica, libri digitali; 3 – Nel mare del web: Posta elettronica, Browser, Social media, sicurezza e frodi informatiche.

Tra aprile e maggio svilupperemo il tema “Grandi premi della letteratura”. Le lezioni, tenute da Sara Gozzi e Sara Rasori con i contributi di vari esperti, verteranno sui premi letterari più noti: Nobel, Pulitzer, Campiello e Strega. Sono previsti tre appuntamenti: 1 – La nascita, la storia e gli eventi che hanno favorito l’affermazione internazionale di questi premi; 2 – Letture e commenti di romanzi premiati; 3 – Breve viaggio nella letteratura contemporanea per nuove indicazioni di lettura.

Le date esatte delle lezioni sono in corso di definizione.
La partecipazione è aperta a tutti ed è gratuita, previa sottoscrizione della tessera di socio di Primo Piano
(10 euro) valida per tutte le lezioni. Il numero massimo previsto di partecipanti è di quaranta: è quindi necessario iscriversi inviando mail a info@primo-piano.info o telefonando al 0522 691875. Le lezioni si terranno dalle 17 alle 18.30.
Il luogo, da definire, sarà probabilmente la Sala Conferenze del Palazzo dei Principi.

Condividi:

Leggi anche

Newsletter

Torna in alto